uova

Uovo in camicia con asparagi

27 marzo 2013
Uovo in camicia con asparagi
Prima di passare alla ricetta di oggi, parliamo di un’altra “leggenda metropolitana” sulle uova.
Le uova fanno male al fegato? Non è affatto vero, anzi: essendo le uova ricche di sostanze dotate di azione protettiva per la cellula epatica, sono molto utili per un corretto metabolismo dell’epatocita e per un miglior trofismo dell’organo. In realtà, le uniche persone che devono evitare il consumo di uova sono i soggetti affetti da patologie delle vie biliari dovuti a calcoli. Infatti, l’uovo stimola la contrazione della cistifellea (cosa positiva in condizioni non patologiche perchè agevola la digestione dei grassi) rischiando di provocare coliche biliari.

Ingredienti per 1 porzione:
120 gr. di asparagi
1 uovo
1 cucchiaino di olio evo
sale qb
pepe qb

Lavate gli asparagi e privateli della parte più dura del gambo. Cuoceteli, con la punta rivolta verso l’alto, in un pentolino coperto e pieno per metà di acqua bollente, leggermente salata, per 15 minuti (controllate che le punte siano morbide). Quando gli asparagi saranno pronti, scolateli e lasciateli raffreddare.

Intanto fate scaldare dell’acqua in un pentolino. Quando è arrivata quasi a ebollizione versate un cucchiaio di aceto bianco: rompete l’uovo in un piattino, inclinatelo sopra il pentolino e fatelo scivolare dentro. Con l’aiuto di un cucchiaio mescolate l’acqua delicatamente senza toccare l’uovo, dopo 3 minuti di cottura recuperate l’uovo con una schiumarola, impiattate e condite con 1 cucchiaino di olio evo.

Valori nutrizionali per porzione:
156 kcal
Proteine: 11,7 gr. (30,0%)
Grassi: 10,4 gr. (60,1%)
Carboidrati: 3,9 gr. (9,8%)

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta