Dolci senza zucchero In evidenza

Angel cake senza zucchero al limone

14 novembre 2016
angelcake-senza-zucchero

Diciamo la verità, gli Americani non brillano proprio per piatti e cibo salutare ma guarda caso proprio oggi, che è  la giornata mondiale per il diabete, abbiamo deciso di proporre una ricetta USA! Siete rimasti sorpresi, vero? Mai quanto noi al momento della riuscita dell’esperimento! Sì, perché si è trattato proprio di un esperimento: mica potevamo proporvi una ricetta di un dolce americano senza le nostre giuste modifiche? Quindi ecco una Angel cake pensata per chi deve stare attento alla glicemia: nella ricetta non troverete lo zucchero (se non nella glassa facoltativa) ma soltanto la stevia! Questo dolcificante naturale ha un potere edulcorante 300 volte maggiore di quello del normale zucchero (saccarosio), quindi non solo se ne può usare di meno ma l’apporto calorico è pari a zero! Nella ricetta vi consigliamo di seguire le indicazioni riportate sulla vostra confezione di stevia per ottenere l’equivalente di 150 g. di zucchero.
Inoltre per una migliore resa della ricetta, sarebbe opportuno utilizzare lo specifico stampo per Angel cake… affinché una volta sfornata e messa a testa in giù, la torta non perda la sua forma. Se non lo avete, potete provare con uno stampo per ciambella dai bordi un po’ alti.
Ultimo consiglio pratico: siccome gli ingredienti principali di questo dolce sono gli albumi (privi di grassi e ricchi di proteine), piuttosto di ritrovarvi con un decina di tuorli da dover utilizzare, vi consigliamo di acquistare i bianchi d’uovo già separati, sarà più facile pesarli e non farete sprechi!
Esaurite le raccomandazioni, non vi resta che procedere con l’esecuzione di questa Angel cake senza zucchero al limone!

PS una fetta di questa torta ha meno calorie, meno grassi e meno zuccheri semplici di un biscotto frollino con le gocce di cioccolato!

angel-cake-senza-zucchero

Tempo di preparazione:
50 minuti
Grado di difficoltà:
media
Ingredienti per 16 persone:
480 g. di albume d’uovo
‘stevia’ equivalente a 150 g. di zucchero
150 farina 00
6 g. di lievito per dolci (o lo stesso peso di cremor tartaro)
scorza di 1 limone non trattato
per la glassa al limone (facoltativa):
succo di mezzo limone
40 g. di zucchero di canna

Prima di tutto lasciate gli albumi a temperatura ambiente e controllate che le fruste e le ciotole siano ben pulite.
Accendete il forno a 180°C.
Montate a neve ferma gli albumi, quando iniziano ad assumere una consistenza spumosa, aggiungete metà della quantità di stevia necessaria. Proseguite azionando la frusta elettrica finché gli albumi non sono ben fermi e consistenti.
Mescolate, in una ciotola molto capiente, la restante stevia con la farina setacciata ed il lievito.
Aggiungete delicatamente gli albumi, avendo cura di mescolare dal basso verso l’alto senza sgonfiare il composto. Aggiungete la scorza di limone grattugiata.
Versate il composto nello stampo per angel cake (20 cm.) NON imburrato, livellate con una spatola ed infornate per 30 minuti (fate la prova stecchino).
Sfornate il dolce e capovolgete lo stampo sugli appositi piedini. Lasciate raffreddare per qualche ora, quindi con l’aiuto di un coltello staccate la torta dallo stampo, sformatela e capovolgetela.
Se volete, potete aggiungere la glassa al limone: riducete in polvere con il frullatore lo zucchero di canna, versatelo in un pentolino e mettetelo sul fuoco assieme al succo di mezzo limone. Proseguite la cottura finché la glassa non si addensa, quindi lasciatela raffreddare leggermente e versatela sulla torta.

Valori nutrizionali per porzione (con la glassa):
54 kcal
Proteine: 4,2 g: (31,1%)
Grassi: 0
Carboidrati: 9,8 g. (68,9%)

Ti potrebbe interessare anche

2 Commenti

  • Rispondi Giannina 25 gennaio 2017 at 19:31

    Quanta stevia va messa?

    • Rispondi Paola & Paola 25 gennaio 2017 at 23:03

      Nella ricetta abbiamo indicato l’equivalente di 150 g. di zucchero: dipende dal tipo di stevia utilizzato, per cui il nostro consiglio è di leggere sulla confezione e fare la proporzione per ottenere il potere dolcificante pari appunto a 150 g. di zucchero.

    Scrivi una risposta