In evidenza insalate secondi di pesce

Polpette di nasello in insalata

17 maggio 2017
polpette di nasello

Finalmente inizia a far caldo e la voglia di cibi leggeri come le insalate è sempre maggiore! In particolare, l’insalata che vi proponiamo oggi è detossificante perchè è a base di radicchio rosso, che come tutte le erbe amare (altri tipi sono cicoria, cavolo nero e tarassaco) è in grado di stimolare la produzione di bile e ha un effetto diuretico e leggermente lassativo. Inoltre contiene polifenoli, potenti antiossidanti, e la fibra solubile inulina, utile per abbassare il livello di glucosio nel sangue. Per ottenere questo scopo è utile consumare il radicchio rosso crudo prima dei pasti. Ma non è finita qui: il radicchio rosso contiene una buona quantità di vitamina C che aiuta a rendere maggiormente biodisponibile il ferro, contenuto negli spinaci, anch’essi presenti in questa ricetta. Infine, questo piatto contiene anche patate viola e zucchine, le prime ricche di antiossidanti utili a proteggere il fegato dai radicali liberi, le seconde ottime per l’idratazione. A completare questa insalata abbiamo un’ottima fonte proteica data dalle polpettine di nasello, un pesce dalla carne molto magra, assai digeribile e ricca di proteine.

POLPETTE DI NASELLO IN INSALATA

polpettenasello

Grado di difficoltà:
facile
Tempo di preparazione:
40 minuti
Ingredienti per 4 persone:
600 g. di nasello
200 g. di radicchio
150 g. di spinacini
2 zucchine
2 patate viola
2 albumi
2 cucchiai di olio di oliva evo
20 g. di farina di mais
prezzemolo q.b.
sale q.b.

Fate cuocere al vapore il nasello, una volta cotto, versatelo in una ciotola e con l’aiuto di un cucchiaio frantumatelo. Aggiungete gli albumi, il prezzemolo tritato ed il sale: lavorate il composto per renderlo omogeneo. Preparate le polpette e passatele nella farina di mais. Rivestite una teglia con la carta da forno e spennellatela con l’olio. Ponete le polpette all’interno ed infornate a 180°C per 15 minuti: durante la cottura girate le polpette in modo che la doratura sia più uniforme.
Nel frattempo preparate le chips: sbucciate le patate ed affettatele in modo sottile, sciacquatele sotto il getto dell’acqua e quindi tamponatele con la carta da cucina. Distribuite le fettine direttamente sul piatto del microonde e cuocete a temperatura massima per 5 minuti. Quindi controllate la consistenza delle patate e proseguite con altri 3 minuti di cottura, procedete così finché non diventano croccanti.
Lavate il radicchio, gli spinacini e le zucchine che taglierete a striscioline. Componete il piatto mescolando assieme il radicchio con gli spinacini, le zucchine, le chips di patate e le polpette di nasello, condite con sale ed olio e servite in tavola.

Valori nutrizionali per porzione:
251 kcal
Proteine: 31,7 g. (50,6%)
Grassi: 6,5 g. (23,5%)
Carboidrati: 17,4 g. (25,9%)

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta