Categoria

primi piatti, pasta, riso

    piatti unici primi piatti, pasta, riso

    Farro con zucchine e caprino

    4 Luglio 2019

    Difficile affrontare un primo piatto con questo caldo, molto facile invece cadere nella tentazione di consumare sempre un secondo, a pranzo e a cena. Insalatone con mozzarella (sicuri che siano leggere?), prosciutto crudo e melone (leggero sì, ma quanto sodio!) o magari un bel vitello tonnato (e quello proprio proprio light non è). Insomma: questi tipi di piatti freschi e veloci spesso non sono la soluzione ideale, o almeno non lo sono se li consumiamo frequentemente e magari sia a pranzo che a cena. Ma un bel primo? Insalata di riso? Sì ma: attenzione agli ingredienti con cui la prepariamo, può diventare una bomba calorica!

    Abbiamo noi la soluzione: primo sì, ma leggero, ricco di fibre (=senso di sazietà) e gustoso! E freschissimo! Vi proponiamo un’insalata di farro e zucchine condita con il caprino. Non inorridite: il caprino è un formaggio grasso, ma ne abbiamo usato solo 40 g. per 4 porzioni e non abbiamo aggiunto altri grassi.

    A proposito di formaggio caprino e di latte di capra, chiariamo un po’ un eterno dilemma: meglio latte bovino o latte caprino?
    Nel suo complesso il latte di capra ha un tenore di proteine, grassi e lattosio molto simile a quello vaccino, quindi sfatiamo il mito che “è più magro”. C’è da dire però, che la sua frazione lipidica è costituita da grassi ben diversi da quelli del latte: si tratta di acidi grassi a corta catena, noti per la loro capacità di essere maggiormente digeribili e non aterogeni (cioè non coinvolti nella formazione delle placche nelle arterie).

    Quindi i vantaggi del latte di capra risiedono nella sua maggiore digeribilità, perciò se avete problemi a digerire il latte vaccino potete provare quello caprino, idem per i formaggi, con i quali non bisogna esagerare in quanto ricchi di lipidi.

    Non è invece di nessuna utilità per gli intolleranti al lattosio (ne contiene le stesse quantità del latte vaccino). Inoltre, sul fatto che le proteine del latte caprino siano meno allergizzanti di quelle vaccine, ci sono forti dubbi.

    Veniamo alla facile (ma fresca e gustosa!) ricetta di oggi!

    FARRO CON ZUCCHINE E CAPRINO

    Difficoltà:
    facile
    Tempo di preparazione:
    15 minuti
    Ingredienti per 4 porzioni:
    280 g. di farro
    40 g. di formaggio caprino fresco
    2 zucchine di medie dimensioni
    1/2 cipolla
    basilico fresco q.b.

    Mettete a cuocere il farro in abbondante acqua salata, seguendo i tempi di cottura riportati sulla confezione.
    Nel frattempo, tagliate la mezza cipolla e fatela appassire con un po’ di acqua in una padella antiaderente.
    Aggiungete le zucchine tagliate a piccoli pezzi e lasciatele cuocere per qualche minuto.
    Aggiustate di sale e aggiungete il basilico spezzettato.
    Sciogliete il caprino con 2 cucchiai di acqua di cottura del farro, mescolate fino a ottenere una crema.
    Scolate il farro, conditelo con la crema di caprino e versatelo nella padella con le zucchine. Mischiate il tutto e lasciatelo raffreddare in una ciotola. Quindi mettete il farro in frigo per qualche ora e consumatelo freddo.

    Valori nutrizionali per porzione:
    286 kcal
    proteine 13,71 g.
    grassi 4,89 g.
    di cui saturi 2,06 g.
    carboidrati 49,90 g.
    di cui zuccheri 2,88 g.
    fibre 0,82 g.
    sodio 0,0025 g.

  • primi piatti, pasta, riso

    Rolls di spaghetti alla Norma

    Questa piatto ha una storia. A volte d’estate, finita la scuola, riuscivamo a partire con mio padre per passare qualche settimana con lui mentre era imbarcato come comandante sulle navi mercantili… non una vera…

    30 Luglio 2018
  • In evidenza primi piatti, pasta, riso

    Pasta con gli asparagi

    L’abbinamento pasta e verdura è un’ottima soluzione per chi vuole stare attento alla linea: le poche calorie degli ortaggi e la presenza di fibra ben si sposano ai carboidrati della pasta! Senza considerare che l’aggiunta…

    9 Aprile 2018
  • In evidenza primi piatti, pasta, riso

    Risotto all’uva fragola

    Non si può parlare di settembre senza pensare all’uva, alla vendemmia, alle gradazioni di colore di questo dolcissimo frutto! In realtà settembre fa venire in mente anche l’inizio della scuola… il primo giorno della…

    4 Settembre 2017

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi