Tag

salute

    In evidenza ricette gluten free Secondi piatti

    Petto di pollo al latte 2.0

    18 Febbraio 2019
    bocconcini di petto di pollo al latte

    Buon lunedì e buona settimana a tutti! Il piatto di oggi è una rivisitazione di una nostra vecchia ricetta (anche solo dalla foto si capisce che il blog era agli albori… 😆 ) e questo ci permette di parlare della carne di pollo, in questo caso del petto.
    Rimanendo sul fatto che si consiglia di consumare la carne 2-3 volte alla settimana al massimo, optare per il petto di pollo è sempre una scelta vantaggiosa perché è davvero tra gli alimenti meno ricchi di lipidi in assoluto, pensate che i grassi totali ammontano a meno di 1 grammo per 100 grammi, un valore difficile da battere anche per cibi che hanno la fama di essere “magri”, come la ricotta (dai 9 agli 11 grammi di grassi per 100g) oppure la bresaola (6 grammi per etto). Ha la stessa quantità di grassi del polpo e appena un po’ di più del magrissimo merluzzo. Tutto questo accompagnato da un alto contenuto di proteine nobili (22 g. per 100 g.).
    Se avete deciso di non mangiare la carne per motivi etici rispettiamo la vostra scelta, ma se l’avete esclusa dalla dieta per motivi salutistici sappiate che non è necessario eliminarla del tutto, soprattutto se abbiamo a che fare con carni così magre e proteiche come il petto di pollo. Anche perché, spesso, la sostituzione che viene fatta è con i formaggi, in particolare quelli freschi (ma NON magri) come stracchino o robiola (circa 25 g di lipidi ogni 100g!). Quindi a livello di grassi e colesterolo non si fa di certo un affare!
    Se poi pensate che la carne che mangiamo sia piena di antibiotici e di ormoni, sappiate che gli ormoni della crescita sono vietati da tempo nel nostro Paese, diversamente dagli Stati Uniti o dal Canada. L’uso di antibiotici è invece permesso, ma deve sottostare a regole ben precise, in modo che un animale venga macellato a distanza di tempo dall’assunzione di eventuali farmaci. In particolare, in Italia, i controlli sulla questione sono ancora più stringenti che nel resto d’Europa. Inoltre, sempre più produttori hanno deciso di allevare pollame senza uso di antibiotici, e ciò viene sempre evidenziato nell’etichetta. Il consiglio è quindi quello consumare solo carne italiana e magari proveniente da allevamenti dove non fanno uso di antibiotici.

    Ma veniamo alla ricetta di oggi: facilissima e veloce! Il pollo è cotto nel latte e rimane morbidissimo. Viene impanato con la farina di riso (così è adatto anche ai celiaci) che conferisce cremosità al piatto. Buon appetito!

    PETTI DI POLLO AL LATTE 2.0
    petto di pollo al latte

    Tempo di preparazione:
    20 minuti
    Difficoltà:
    facile
    Ingredienti per 4 porzioni:
    600 g. di petto di pollo 
    400 g. di latte parzialmente scremato 
    30 g. di farina di riso
    mezza cipolla rossa 
    1 cucchiaino di olio evo
    prezzemolo q.b.
    sale q.b.
     
    Scaldate 1 cucchiaino di olio e mezza tazzina di acqua calda in una padella. Affettate la cipolla e lasciatela cuocere a fuoco medio.
    Tagliate il petto di pollo a bocconcini, passateli nella farina di riso e versateli nella padella.
    Nel frattempo scaldate il latte in un pentolino oppure al microonde. Quando il pollo è leggermente colorito, aggiungete il latte ed il prezzemolo e proseguite la cottura fino a quando si forma una cremina piuttosto densa. Quindi spegnete il fuoco ed aggiustate di sale.
     
    Valori nutrizionali per porzione:
    Kcal 236
    Proteine 37,47 g.
    Grassi 4,44 g.
    di cui saturi 1.59 g.
    Carboidrati 12.29g 
    di cui zuccheri 5,71 g.
    Fibre 0.21 g.
    Sodio 162 mg
  • muffin di Halloween
    Dolci In evidenza

    Dolcetti di Halloween speziati

    Mancano pochi giorni alla notte più spaventosa dell’anno e noi, come sempre in questo periodo, ci inventiamo qualche dolcetto buono-ma-sano da dare ai nostri bimbi e magari anche a quelli che si presenteranno alla…

    29 Ottobre 2018
  • Dolci In evidenza

    Plumcake con uva nera

    Buon primo lunedì di settembre! Chi ci segue su Instagram avrà visto il post riferito al gioco nomi-cose-città ma con frutta-verdura-colori: si  tratta di scegliere un colore e spiegare le virtù della frutta e…

    3 Settembre 2018
  • primi piatti, pasta, riso

    Rolls di spaghetti alla Norma

    Questa piatto ha una storia. A volte d’estate, finita la scuola, riuscivamo a partire con mio padre per passare qualche settimana con lui mentre era imbarcato come comandante sulle navi mercantili… non una vera…

    30 Luglio 2018
  • frutta

    Pizza di…macedonia!

    La medicina è lo studio della malattia, mentre la nutrizione è lo studio della salute Vi piace questa frase? A noi tanto, troviamo sia l’essenza della nostra professione! L’ha scritta tanti anni fa Adelle…

    16 Luglio 2018
  • In evidenza Prima colazione

    Kefir a colazione

    Sembra yogurt ma non lo è: stiamo parlano del kefir, un prodotto fermentato usato fin dall’antichità e originario del Caucaso. Contiene una combinazione di batteri benefici e lieviti: questi, miscelati insieme, formano dei granuli…

    16 Aprile 2018
  • In evidenza vegetariano, vegano

    Vellutata di fave ai 5 cereali

    Vi piacciono le fave? Forse tra tutti i legumi sono gli unici che vengono principalmente consumati soltanto nella loro stagione, sebbene esista anche la possibilità di utilizzarli da secchi. Spuntano nei nostri piatti con l’arrivo della  primavera,…

    3 Aprile 2018

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi