Dolci In evidenza Prima colazione

Plumcake alle albicocche

25 Giugno 2018

Qualche tempo fa abbiamo pubblicato la ricetta delle focaccine alle mele come proposta per uno snack sano, pensando soprattutto alla merenda scolastica di bimbi e ragazzi. Il successo è stato notevole, con tanto di lettori che ci hanno inviato le foto della loro versione!
Ora la scuola è finita, ma non, speriamo, l’abitudine di fornire una sana merenda ai nostri figlioli. Magari da portare ai centri estivi, o in spiaggia per chi è già in vacanza! Abbiamo pensato di rivedere la stessa ricetta, trasformandola in un plumcake estivo avente per ingrediente principale, le albicocche. Sono un frutto ricco di betacarotene utile soprattutto in questa stagione come coadiuvante della tintarella. Infatti, il betacarotene, che all’interno dell’organismo si trasforma in vitamina A, stimola la formazione di melanina. Ma non solo: è un potente antiossidante e quindi è utile a contrastare l’invecchiamento della pelle causato dai raggi solari.

PLUMCAKE ALLE ALBICOCCHE

Tempo di preparazione:
35 minuti
Grado di difficoltà:
facile
Ingredienti per 8 persone:
450 g. di albicocche non troppo mature
1 vasetto di yogurt magro alla vaniglia
120 g. di farina di kamut
80 g. di zucchero di canna
1 uovo
10 g. di lievito

Riscaldate il forno a 180° C.
Mischiate in una ciotola lo zucchero con l’uovo e lo yogurt.
Versate la farina setacciata con il lievito. Quindi tagliate a pezzetti le albicocche, versatele nel composto e mescolate per bene.
Rivestite di carta da forno uno stampo da plumcake (20 cm di lunghezza), riempitelo con il composto, mettetelo nel forno e proseguite la cottura per 40 minuti.

Valori nutrizionali per porzione:
124 kcal
Proteine: 3,7 g. (13,0%)
Grassi: 1,0 g. (7,0%)
Carboidrati: 25,3 g. (80,0%)

Ti potrebbe interessare anche

2 Commenti

  • Rispondi Laura 10 Giugno 2019 at 22:40

    Ciao! Oggi ho provato a fare questa buonissima ricetta ma è rimasta molto bagnata dentro, è così che dovrebbe venire? La prossima volta comunque provo uno stampo più lungo e la lascio cuocere in pochino di più. Grazie mille!!!

    • Rispondi Paola & Paola 12 Giugno 2019 at 8:12

      Ciao!
      Sì anche la nostra versione è rimasta molto bagnata, infatti per fotografarla ho lasciato che la torta si raffreddasse completamente.
      Grazie a te e buona giornata!

    Rispondi a Laura Cancella risposta

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi