Dal diario di una nutrizionista....

Souvenir dalle vacanze

18 settembre 2011
Quando si va in vacanza capita di assaggiare prelibatezze tipiche dei posti che ci ospitano… a volte questi piatti hanno nomi della tradizione, a volte nomi rindondanti che sembrano contenere una sacco di calorie solo già a sentirli nominare… non sempre è così!
Impariamo a leggere le insidie che si nascondono fra le righe di un menù: un “letto” di spinaci o di lattuga è innocuo, una “doratura” potrebbe essere pericolosa, un “pasticcio di” è già un chiaro avvertimento…
Nel prossimo post una ricetta tanto fumo (ingredienti) e poco arrosto (calorie), assaggiata proprio in vacanza e talmente sfiziosa da riproporla una volta tornati a casa!

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta