ricette base

Dado vegetale

16 maggio 2012

Questa ricetta è stata riferita a Paola da una sua paziente (che possiede il Bimby), lei l’ha passata a me (che possiedo il Bimby) ed io ho provato ad eseguirla ed a calcolare le calorie. Poi però ci è venuto in mente di rendere la ricetta utile per tutti: ho curiosato sul blog di Daniela http://www.cucinaamoremio.com/2011/02/dado-biologico.html che poi mi ha rimandato al blog http://lacucinapiccolina.blogspot.it/2010/01/dado-vegetale.html ed ho scoperto che si può ottenere anche senza questo utile elettrodomestico. Un passaparola molto efficace, grazie ragazze! Intanto di seguito la versione per il Bimby!

Ingredienti per 600 gr. (2 vasetti):
50 gr. parmigiano
200 gr. sedano
2 carote
150 gr. zucchine
100 gr. cipolla
1 foglia di alloro
erbe aromatiche (a piacere): basilico, salvia, rosmarino
prezzemolo fresco
200 gr. sale grosso
30 ml. vino bianco secco
1 cucchiaio olio di oliva 


Mettete nel boccale del Bimby il parmigiano (10 sec. vel.10), quindi conservatelo da parte in una ciotola.
Tagliate tutte le verdure a pezzi e mettetele nel boccale insieme alle erbe aromatiche (10 sec. vel. 7).
Aggiungete il sale, il vino e l’olio: cuocete 40 min. vel. 2 modalità varoma.
Per ultimo, aggiungete il parmigiano grattugiato e mescolate 1 min. vel. 10.
Trasferite il composto nei vasetti di vetro, chiudete ben stretto il tappo e lasciate raffreddare i vasetti a testa in giù (così si crea il vuoto).
Una volta raffreddati, conservateli in frigorifero.
1 cucchiaino di questo dado molle è sufficiente per ottenere 500 ml. di brodo. 


Valori nutrizionali per 100 gr.
kcal 80
Proteine: 4,6 gr.
Grassi: 4,1 gr.

Carboidrati: 23,7gr.

Ti potrebbe interessare anche

4 Commenti

  • Rispondi piccoLINA 17 maggio 2012 at 10:04

    Grazie per avermi citata!
    E piacere di conoscerti!
    Un abbraccio
    Paola

  • Rispondi carla 17 maggio 2012 at 12:59

    hai capito il dado???
    caspita ho sempre piu' voglia di bimby!

  • Rispondi ricette leggere 17 maggio 2012 at 20:22

    ma che bel blog! Com'è che ancora non ti avevo trovata? A presto!!

  • Rispondi Dott.ssa Paola Richero 17 maggio 2012 at 20:35

    Devo dire che l'ho usato tantissimo per lo svezzamento della mia bimba (succhi di frutta, minestre ecc), non sono proprio una "bimby addicted"… mi piace molto cucinare in modo tradizionale!

  • Scrivi una risposta