Tag

piatti vegani

    In evidenza primi piatti, pasta, riso

    Cous cous con cavolo kale e zucca

    6 novembre 2018
    Il cavolo kale noto per le sue proprietà nutritive benefiche in una ricetta proposta da qb ricette

    Ecco la prima ricetta del nostro “mese del cavolo“. Partiamo alla grande, con un “superfood“: il cavolo riccio (kale in inglese), un vero boom degli ultimi anni, ma in realtà più che una scoperta è una riscoperta: in Italia viene da sempre coltivato, soprattutto in Puglia.

    L’importanza del kale era stata dimenticata, fino alla rinascita negli anni ’80, soprattutto grazie a un contadino dell’Oregon che lavorò per ottenerne delle nuove varietà.

    Ma non fu solo per questi motivi che si diffuse così tanto. Il mondo della ricerca scientifica ha fatto la sua parte: vari studi hanno infatti stabilito che questo ortaggio ha il punteggio massimo di ANDI score. L’ANDI (Aggregate Nutrient Density Index) è un parametro che classifica le verdure in base all’impatto benefico sulla salute. Il kale, grazie alla ricchezza di antinfiammatori, antiossidanti, vitamine (soprattutto K, B6, A e C) e minerali (in particolare calcio e ferro), ha totalizzato 1000 punti, ovvero il massimo punteggio. E poi non scordiamo che il cavolo riccio, come tutte le crucifere, contiene glucosinolati ad alto potere anti tumorale!

    Un altro motivo per cui il kale si è così diffuso negli ultimi anni, è che è diventato “di tendenza” tra le star più salutiste, una su tutte è Gwyneth Paltrow. Non c’è niente di male in tutto ciò se abbiamo a che fare con qualcosa che è di moda e nello stesso tempo fa anche bene alla salute!

    E’ il momento di passare alla ricetta di oggi, naturalmente a base di…cavolo riccio!

    COUS COUS CON CAVOLO KALE E ZUCCA

    Grado di difficoltà:
    semplice
    Tempo di preparazione:
    25 minuti
    Ingredienti per 4 persone:
    150 g. di cous cous
    100 g. di cavolo kale 
    100 g. di zucca già pulita
    10 g. di mirtilli disidratati
    20 g. di olio evo
    20 g. di capperi sotto sale
    1 rametto di rosmarino
    sale q.b.

    Tagliate la zucca a piccoli pezzi. Fatela cuocere in un tegame basso con poca acqua e con un rametto di rosmarino.
    Nel frattempo pulite il cavolo e fatelo cuocere a vapore.
    Mettete ad ammollare i mirtilli disidratati in un bicchiere di acqua.
    Sciacquate abbondantemente i capperi, per rimuovere gli eccessi di sale.
    Quando la zucca è cotta, preparate il cous cous: portate a bollore 200 ml. di acqua salata, spegnete il fuoco e versate a pioggia il cous cous, coprite con il coperchio per 5 minuti, quindi aggiungete 1 cucchiaio di olio e sgranate i grani.
    Condite il cous cous con i pezzettini di zucca, il kale, i mirtilli ammollati, i capperi e condite con il restante olio.

    Valori nutrizionali per porzione:
    kcal 200
    proteine 5,2 g.
    grassi 5,2 g.
    di cui saturi 0,77 g.
    carboidrati 34,9 g. 
    di cui zuccheri 3,94 g.
    fibre 7,19 g.
    sodio 153,8 mg.

  • Dolci dolci vegani In evidenza

    Crostata vegana con la marmellata

    Questo post era già in programmazione per oggi, poi è successo che sabato con la stessa ricetta di questa frolla vegana abbiamo vinto un premio… e allora vogliamo cogliere l’occasione per ringraziare la giuria di Dolcissima…

    18 settembre 2017
  • In evidenza insalate

    Quinoa con verdure

    Non solo le ricette riconducono a mille ricordi, a volte anche i piatti… questo ha 45 anni! Lo so bene perché è uno dei tanti ricordi tramandati nella mia famiglia. Io ero troppo piccola per…

    22 agosto 2017
  • In evidenza vegetariano, vegano

    Tofu strapazzato alla curcuma

    Non sono vegetariana, però cerco di consumare carne al massimo due volte alla settimana. Pare che ultimamente le nuove tendenze in fatto di sana alimentazione si posizionino proprio su questo. Ad esempio, una delle…

    29 giugno 2017

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi