Tag

piatti vegani

    In evidenza primi piatti, pasta, riso

    Orzotto con i mirtilli al tè verde

    23 luglio 2018

    Buongiorno a tutti! Ovunque voi siate, in ferie o in attesa di partire, oggi vogliamo stupirvi con una ricetta originale: non è un risotto, ma un orzotto e, in più, non abbiamo usato brodo vegetale per la sua cottura ma…tè verde! L’aggiunta di mirtilli, infine, dona al piatto un colore meraviglioso.  A noi questo orzotto è piaciuto molto, ora provatelo voi! 

    Come sempre, le ricette che vi proponiamo non sono solo buone, ma fanno anche bene. Gli ingredienti che rendono molto salutare il piatto di oggi sono:

    • il tè verde, con il suo alto contenuto di polifenoli, sostanze efficaci nel combattere i radicali liberi. A proposito: fa anche dimagrire? Purtroppo no, è una delle tante fake news, non ha nessun effetto sul controllo del peso e tanto meno sul metabolismo, ma è pur sempre un amico delle diete perché è un’ottima bevanda a zero calorie e ha un buon effetto diuretico;
    • i mirtilli, ricchi di antociani, potenti antiossidanti amici della circolazione soprattutto perchè intervengono in caso di fragilità capillare. Inoltre, sono efficaci nel contrastare i fenomeni degenerativi associati all’invecchiamento;
    • l’orzo, utile per la salute del cuore grazie alla vitamina B1 e alla niacina, sostanze che aiutano a ridurre i livelli del colesterolo “cattivo” LDL. A rafforzare l’azione benefica sul quadro lipidico, intervengono anche i betaglucani, fibre idrosolubili contenute nell’orzo che contribuiscono a diminuire l’assorbimento di colesterolo. Inoltre, i betaglucani sono assai utili a contrastare la stipsi.

    …non vi rimane che provare la ricetta di oggi!

    ORZOTTO CON I MIRTILLI AL TE’ VERDE

    Grado di difficoltà:
    facile
    Tempo di preparazione:
    30 minuti

    Ingredienti per 4 persone:

    320 g. di orzo
    1 litro di acqua
    150 g. di mirtilli
    1 bicchiere di vino bianco
    2 cucchiai di tè verde
    1 cucchiaio di olio di oliva extravergine
    mezzo scalogno
    un pizzico di sale
    pepe
    4 fiori eduli (viole)

    Preparate il tè portando quasi al bollore l’acqua, quindi immergetevi le foglie di tè verde. Lasciatele in infusione per 5 minuti e poi filtratele. Mettete il coperchio sopra la pentola in modo da tenerlo al caldo.
    Lavate sotto l’acqua fredda i mirtilli e tamponateli delicatamente.
    Tritate lo scalogno e fatelo appassire in una pentola con un cucchiaio di olio.
    Aggiungete l’orzo, fatelo tostare e sfumate con il vino aumentando la fiamma del fornello.
    Aggiungete due terzi dei mirtilli e fateli cuocere per pochi minuti. Quindi abbassate la fiamma e coprite il tutto con il tè verde. Lasciate cuocere per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto, ed aggiungendo all’occorrenza dell’altro tè. Quando l’orzo è quasi cotto e il tè si è ridotto, unite un pizzico di sale ed i mirtilli messi da parte. Spegnete il fuoco e mescolate. Lasciate riposare per qualche minuto, servite in tavola decorando il piatto con una viola.

    Valori nutrizionali per porzione:
    300 kcal
    Proteine: 8,65 g.
    Grassi: 4,27 g.
    di cui saturi: 0,76 g.
    Carboidrati: 60,81 g.
    di cui zuccheri: 4,41 g.
    Fibra: 10,43 mg
    Sodio: 3,78 mg

  • Dolci dolci vegani In evidenza

    Crostata vegana con la marmellata

    Questo post era già in programmazione per oggi, poi è successo che sabato con la stessa ricetta di questa frolla vegana abbiamo vinto un premio… e allora vogliamo cogliere l’occasione per ringraziare la giuria di Dolcissima…

    18 settembre 2017
  • In evidenza insalate

    Quinoa con verdure

    Non solo le ricette riconducono a mille ricordi, a volte anche i piatti… questo ha 45 anni! Lo so bene perché è uno dei tanti ricordi tramandati nella mia famiglia. Io ero troppo piccola per…

    22 agosto 2017
  • In evidenza vegetariano, vegano

    Tofu strapazzato alla curcuma

    Non sono vegetariana, però cerco di consumare carne al massimo due volte alla settimana. Pare che ultimamente le nuove tendenze in fatto di sana alimentazione si posizionino proprio su questo. Ad esempio, una delle…

    29 giugno 2017

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi