Dolci Prima colazione

Ai fornelli con QB e…Alessandra: muffin senza burro e senza olio con gocce di cioccolata

20 novembre 2013
muffin senza burro e senza olio con gocce di cioccolata
Alessandra ci ha regalato questa incredibile ricetta. Incredibile perché questi muffin non contengono né burro né olio e, nonostante ciò, lievitano benissimo e rimangono molto soffici. Buonissimi ma…light!
Ingredienti per 16 muffin:
Farina di frumento tipo 00: 300g
Zucchero: 200g
1 uovo
Ricotta: 250g
Yogurt magro al naturale: 125g
Gocce di cioccolato fondente: 100g
1 bustina di lievito in polvere per dolci
 
Mettete tutti gli ingredienti nel mixer (a parte le gocce di cioccolato). Fatelo andare fino a quando non otterrete un composto omogeneo. Aggiungete al composto le gocce di cioccolato e mescolate con un cucchiaio di legno. Distribuite circa un cucchiaio di composto per ogni pirottino (oppure potete utilizzare le apposite teglie per muffin che ungerete con pochissimo burro) e fate cuocere, in forno già caldo (180°) per circa 20-25 minuti (o fino a quando la superficie non sarà dorata).
 
Kcal per muffin: 180
proteine: 4.42g (9.88%)
grassi: 4.52g (22.72%)
carboidrati: 32,16g (67,29%)

Ti potrebbe interessare anche

8 Commenti

  • Rispondi Anonimo 20 novembre 2013 at 10:24

    Buongiorno Dott. ssa, mi sembra molto interessante questa ricetta ma, rimango un po' perplessa sul procedimento.
    Io sapevo che i muffin per riuscire bene si girano solo con cucchiaio qui invece leggo dell'uso del mixer??? ciao da Mafalda

  • Rispondi Anonimo 20 novembre 2013 at 11:48

    Geniale!
    Grazie mille come sempre!
    Chiara

  • Rispondi Anonimo 21 novembre 2013 at 8:51

    Buongiorno dott.ssa sono di nuovo Mafalda e vorrei sapere per favore chiarimenti sulla farina di frumento. Ho letto che secondo la finezza del prodotto ottenuto le farine si distinguono in farina 00 o fior di farina, che è la più fine, completamente priva di crusca, e le farine 0, 1, 2 integrale, progressivamente meno fini e contenenti quantità crescenti di crusca; in queso caso cosa si intende cioè che tipo di farina devo comprare dato che vorrei fare la ricetta? Grazie

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 21 novembre 2013 at 10:20

    Ciao Mafalda,
    sai come si dice? "Provare per credere"! Nemmeno io credevo nella riuscita di questa ricetta, che in realtà non è mia ma della lettrice Alessandra. L'ho provata e sono riusciti benissimo, malgrado l'uso del mixer.

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 21 novembre 2013 at 10:20

    Giriamo i tuoi complimenti ad Alessandra che ci ha regalato quest'ottima ricetta!

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 21 novembre 2013 at 10:23

    Ciao, quello che scrivi sulla distinzione delle farine è corretto. quando si parla di farina, senza aggiungere la provenienza, si intende sempre "farina di frumento". Altrimenti viene specificato di che tipo (di mais, di riso, etc). La "farina di frumento tipo 00" che abbiamo scritto nella ricetta altro non è, quindi, che la "farina 00".

  • Rispondi lara branci 30 novembre 2013 at 18:04

    Mangiarne uno x colazione insieme a una tazza di the può andare bene? Grazie e complimenti x tutto

  • Rispondi Dott.ssa Paola Richero 2 dicembre 2013 at 11:17

    Certo Lara! Per completezza calorica potresti aggiungere un frutto (magari 1 arancia spremuta)! Buona giornata!

  • Scrivi una risposta