primi piatti, pasta, riso

Lasagne alla bolognese light (come da richiesta di anonimo)

12 giugno 2011

Avevamo detto che sarebbe stata una bella sfida…
L’elevato apporto di calorie di questa specialità è dovuto principalmente alla besciamella ed al ragù, quindi abbiamo pensato di modificare questi due pilastri dell’arte culinaria.

Besciamella light
500 ml. di latte parzialmente scremato
3 cucchiai abbondanti di farina (circa 50 gr.)
brodo di verdure
noce moscata
sale q. b.

Mettete un mestolo di brodo caldo sul fuoco basso e stemperate la farina versandola lentamente, continuate a girare, eventualmente aggiungendo brodo caldo, finchè non avete ottenuto una consistanza morbida.
Togliete dal fuoco ed unite lentamente il latte caldo continuando a mescolare.
Rimettete tutto sul fuoco, facendo cuocere fino al raggiungimento dell’ebollizione.
Aggiustate di sale ed aggiungete la noce moscata grattugiata a piacere.
Nel caso si formassero dei piccoli grumi di farina, filtrate la besciamella con un colino oppure frullatela con un mixer ad immersione.

Ragù light
250 di macinato di manzo
250 gr. di polpa di pomodoro
mezza carota
mezza cipolla
mezza costa di sedano
mezzo bicchiere di vino rosso
sale e pepe q. b.

Tritate finemente le verdure e mettete in un tegame per un “finto soffritto” (come da ricetta nei consigli del giorno).
Unite la carne e fate “rosolare” per qualche minuto finchè la trita prende colore, bagnate con il vino a fiamma alta e lasciate evaporare.
Unite il pomodoro e cuocete a fuoco lento per circa mezzora.
A fine cottura aggiungete sale e pepe a piacere.
Ora non ci resta che preparare le nostre lasagne!!

Lasagne alla bolognese light
Ingredienti per 3 porzioni:
120 gr. lasagne già pronte
ragù light
besciamella light

Stendete sul fondo di una pirofila da plumcake qualche mestolo di besciamella e 3 cucchiai di ragù.
Coprite con uno strato di lasagne senza bisogno di averle scotatte in precedenza.
Cospargete con un mestolo di besciamella e 3 cucchiai di ragù, cercando di coprire bene tutto anche negli angoli.
Ripetete l’operazione per 4 volte, finendo con la besciamella.
Infornate a 220° in forno già caldo per 20 minuti.

Valori nutrizionale per porzione:
Kcal: 370
proteine: 30,9 gr. (33,4%)
grassi: 4,8 gr. (11,7%)
carboidrati: 54, 3 gr. (54,9%)

Un ottimo risultato se si considera che con i classici besciamella e ragù le calorie sarebbero salite circa a 500 per porzione con la presenza di 18 grammi di grassi, prevalentemente saturi.

Ti potrebbe interessare anche

6 Commenti

  • Rispondi Ciccina 13 giugno 2011 at 18:30

    Evviva! Finalmente potrò mangiare le lasagne alla bolognese senza sentirmi in colpa!!! Grazie!!!

  • Rispondi Paola Richero 13 giugno 2011 at 23:25

    Assolutamente nessun senso di colpa!
    Abbiamo constatato oggi a pranzo che la lasagna nella pirofila da plumcake può essere suddivisa in 4 porzioni medie, quindi le calorie scendono ulteriormente. Diciamo che la ricetta è per 3 porzioni abbondanti oppure per 4 discrete.

  • Rispondi Anonimo 14 giugno 2011 at 15:25

    Grazie infinite. La richiesta era mia.
    Proverò e vi varò sapere come è andata. Ancora grazie e complimenti per il vostro lavoro.

    Antonia

  • Rispondi Павел Таушев 29 luglio 2015 at 23:46

    Grazie mille a questa tecnica, che ha avuto il diabete in tenera età, quasi 10 anni, non riusciva a riprendersi completamente da esso, ma con questa tecnica hanno fatto. Non te la tortura, provare questo metodo e rimarrete sorpresi dal risultato. Per saperne di più qui

    http://1-shop-online.com/diabetit

  • Rispondi Мария Охрема 3 febbraio 2016 at 20:13

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

  • Rispondi Raisa Egorenkova 16 aprile 2016 at 22:56

    Mia madre è una donna giovane e attraente, e lei ha il diabete. Era molto turbato perché i suoi farmaci sono stati molto costoso e ha sempre dovuto tenerli in tasca.
    In un giorno ha smesso di lottare. Poi ho sentito parlare di questo metodo e abbiamo deciso di provarlo.
    IMY mamma è felice ora, si sente meglio e sembra buono. Se qualcuno ha anche questo problema, provare.
    http://diait3029.blogspot.com/

  • Scrivi una risposta