Secondi piatti

Tonno al pesto gratinato (ricetta di Giulia M.)

11 gennaio 2012

Una mia paziente un po’ di tempo fa mi ha fornito questa ricetta che è un modo nuovo e originale di gustare il tonno.

Ingredienti per una persona
Bistecca di filetto di tonno* fresca (o surgelata-scongelata): 200g circa
1 cucchiaino di pesto pref. fatto in casa
10g (1 cucchiaio circa) di pane grattugiato

Passare in una padella antiaderente la bistecca di tonno, il tempo di scottarla appena (all’interno deve rimanere rossa perchè se cotta troppo diventa stopposa). Successivamente, spennellare il tonno parte per parte con il pesto e impanarlo nel pane grattugiato. Cuocere per 5 minuti a 200° nel forno pre-riscaldato, adagiando la bistecca sulla teglia foderata di carta forno. Si consiglia modalità grill.
Valori nutrizionali per porzione
Kcal: 264
Proteine: 46,19g (69.88%)
Grassi: 3.77g (12.12%)
Carboidrati: 9.04g (18%)
(*) Questo piatto risulta particolarmente light (seppur abbondante come porzione) anche se è stato utilizzato un “pesce mediamente grasso” (10% di lipidi) come il tonno. In realtà questo pesce, essendo di grandi dimensioni, possiede tagli magrissimi e tagli molto grassi. Il filetto di tonno, che è la parte più spesso venduta nei supermercati e nelle pescherie, è molto magro e può essere assimilato a un pesce magro (100 kcal per 100 g), mentre per esempio la ventresca può essere assimilata a un pesce grasso (180 kcal per 100 g). Altri tagli hanno percentuali di grasso miste. Il filetto di tonno, utilizzato in questa ricetta, ci permette di avere un’ottima fonte proteica a basso contenuto di grassi. L’unica pecca è che questo taglio è povero di acidi grassi omega 3, proprio perchè essi sono contenuti nella parte grassa del pesce.

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta