primi piatti, pasta, riso

Due buone (e leggerissime) vellutate!

4 febbraio 2012
Brr che freddo: è tempo di minestre, creme, zuppe e….vellutate. Vi diamo due ottime ricette, entrambe ad alto potere saziante, ma povere in calorie. In particolare, la vellutata di finocchio risulta essere la più ipocalorica di tutte le minestre, assolutamente da provare se siete a dieta!


Vellutata di zucca e orzo

Ingredienti per 4 porzioni:
zucca 700 gr.
orzo 200 gr.
olio di oliva 2 cucchiai
sale
pepe

Tagliate la zucca pulita di buccia e semi e riducetela in piccoli pezzi.
Mettetela in una casseruola e ricopritela di acqua aggiungendo un pizzico di sale.
Fate cuocere per circa 20 minuti.
Passate al passaverdura e pepate.
Nel frattempo lessate l’orzo come indicato nella confezione. A cottura ultimata, impiattate con 2 cucchiai di passato di zucca ed 1 di orzo, aggiungete l’olio a crudo e servite il piatto caldo.

Valori nutrizionali per una porzione:
233 kcal.
Proteine: 6,9 gr. (11,9%)
Grassi: 5,8 gr. (22,5%)
Carboidrati: 40,8 gr. (65,6%)

Vellutata di finocchio

Ingredienti per 4 persone:
Finocchi: 1 kg (circa 2 grandi o 3 di piccoli)
Dado vegetale senza glutammato monosodico
Ingredienti facoltativi: 1 cucchiaino di olio e.v. di oliva; 1 cucchiaino di parmigiano, 20g di crostini

Tagliate a piccoli pezzi i finocchi e metteteli in una casseruola, appena coperti di acqua. Aggiungete il dado vegetale (o, in alternativa, un po’ di sale) e fate cuocere per 20-30 minuti (tastate con la forchetta se il finocchio è diventato morbido). A questo punto frullate con il mixer a immersione fino a quando la consistenza non sarà cremosa. E’ importante non aggiungere troppa acqua all’inizio perchè questa vellutata deve risultare molto consistente.
A questo punto la vellutata è pronta da gustare. Sembra incredibile, ma è già buona così! Il che vuol dire che funziona molto come “riempi-pancia” se state seguendo una dieta ipocalorica. Pensate che una porzione di questa crema ha solo 20 kcal: si può fare il bis e anche il tris!
Se poi volete renderla un po’ più nutriente, diventa ancor più buona con un cucchiaino di olio, uno di parmigiano e 20g di crostini. Anche con queste aggiunte rimane comunque un primo piatto leggero che ben si presta ad essere abbinato a un secondo piatto più consistente.

Valori nutrizionali per una porzione (completa di olio, parmigiano e crostini):
142 kcal.
Proteine: 6,48 gr. (18.28%)
Grassi: 6.55 gr. (41.54%)
Carboidrati: 14.41 gr. (39.40%)

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta