primi piatti, pasta, riso

Impazzita per le friselle…..

6 agosto 2011
Sono al mare, si torna alle 13 dalla spiaggia, che mangio? Ho scoperto le friselle…. Per chi non lo sapesse, le friselle sono delle specialità tipiche della Puglia: consistono in taralli prodotti con farina di grano duro, che vengono tagliati a metà in senso orizzontale e poi infornati affinchè diventino biscottati. Ci tengo a dire che non sono in Puglia ma a Lignano (Friuli) e che delle friselle avevo già sentito parlare, ma non le avevo mai provate.  Qui le ho trovate per caso al supermercato e le ho preparate in questo modo:

Per 4 persone:
– 8 friselle
– 10-12 pomodori di media grandezza
– 4 cucchiai di olio
– 3-4 foglie di basilico
– sale e aceto balsamico q.b.

In una terrina mescolare i pomodori tagliati a dadini, l’olio, l’aceto, il sale e il basilico spezzettato. Bagnare le friselle facendole passare velocemente sotto l’acqua del rubinetto e sistemarle in gruppi di 2 in piatti fondi. Coprire completamente con i pomodori ciascun piatto con le friselle e consumare dopo qualche minuto.

Valori nutrizionali per porzione
– kcal 383
– proteine 11,70g (12.22%)
– grassi 12.34g (28,99%)
– carboidrati 60,24g (58,97%)

Chiedo scusa ai pugliesi per essermi presa delle libertà sulla preparazione delle friselle e anche ai lettori del blog per aver messo una ricetta così “insulsa”. Ma credetemi: tornati dalla spiaggia non c’è niente di più veloce, fresco e leggero da preparare per pranzo! Inoltre è un pasto bilanciatissimo: sono le stesse calorie e nutrienti di un piatto di pasta al pomodoro! Inoltre è un modo per utilizzare i pomodori di mio padre che mi seguono anche in vacanza 🙂

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta