primi piatti, pasta, riso

Pappa al pomodoro della nonna Roberta

26 agosto 2011
La nonna Roberta è mia mamma, qui nelle vesti di nonna perchè la pappa al pomodoro la cucina spesso per la sua nipotina. Non so se è la stessa ricetta di quella resa famosa da Gian Burrasca, ma è sana, buona e permette di utilizzare anche gli ultimi pomodori della stagione!

Per 4 persone:
– 1 litro di brodo di carne sgrassato
– 3 fette di pane toscano raffermo
– 5 pomodori ben maturi sbucciati
– 3 spicchi d’aglio
– 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
– qualche foglia di basilico fresco

Mettete in una pentola il brodo freddo, l’aglio mondato, il basilico spezzettato. l’olio e i pomodori che avrete prima schiacciato per bene con una forchetta.
Portate dunque il brodo ad ebollizione e lasciatelo “andare” così per circa 15 minuti. Buttatevi il pane che avrete avuto cura di tagliare, nel frattempo, in piccoli pezzi. Lasciate ancora bollire per pochi minuti e quindi lasciate riposare la pappa ottenuta nella pentola chiusa con un coperchio. Servire calda o tiepida.

Valori nutrizionali per porzione:
Kcal: 253
Proteine: 12.12g (19.20%)
Grassi: 9.16g (32.65%)
Carboidrati: 32.2g (48.87%)

E’ un primo più leggero rispetto al classico piatto di pasta, per questo motivo potete farlo segiure da un secondo leggero e un contorno.
Per una maggiore praticità potete utilizzare anche la conserva o la passata di pomodoro e un brodo di dado senza glutammato monosodico aggiunto.

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta