Aperitivi, stuzzichini, antipasti e fingerfood

Pomodori ripieni di pangrattato (Ricetta “di famiglia” di Monica C.)

5 agosto 2011

 Monica C. mi ha scritto una simpatica mail che riporto di seguito:

“Gentile Dottoressa,
ho letto nella prefazione al suo risotto al pomodoro che lei cucina i pomodori anche ripieni. Anche il mio papà coltiva i pomodori e anche noi ci ritroviamo a studiare nuove ricette per cucinarli. La mia mamma li fa ripieni di pane grattugiato come li faceva sua mamma, e, visto che è una ricetta vecchia, purtroppo le dosi sono rigorosamente “a occhio”. Spero che la mia ricetta non sia uguale alla sua semplicemente per dare un’alternativa in più.”
Che bello scoprire che ci sono tanti papà che coltivano pomodori (se non sono biologici questi…) e ricette della nonna che ancora si tramandano nelle famiglie! Sa di tradizione e di genuinità! La ricetta che Monica mi ha inviato è diversa dalla mia, in cui i pomodori sono ripieni di macinato di carne, quindi ho a disposizione un altro modo di utilizzare i pomodori del babbo! Grazie Monica! Ecco qui la ricetta (ho dovuto però interpretare le dosi “a occhio” per poter fornire un valore calorico al piatto)
6 pomodori maturi di media grandezza
60g di pangrattato
20 g di grana grattugiato
sale quanto basta
2 cucchiai di  olio per il ripieno + 1 per ungere la teglia
prezzemolo e aglio tritati q.b.
Mescolare gli ingredienti in una terrina (il composto deve rimanere sgranato, non compatto). Lavare i pomodori e togliere un pezzo della parte sopra (un pò meno di metà), non vanno svuotati ma coperti con il ripieno aiutandosi con un cucchiaio. Porre i pomodori in una teglia unta con 1 cucchiaio di olio e aggiungere 2 dita di brodo vegetale. Cuocere a fuoco medio per almeno 30-40 minuti aggiungendo, se necessario, dell’acqua o del brodo. Durante la cottura, con un cucchiaio raccogliere un pò di sughetto e rovesciarlo sopra i pomodori per rendere il tutto più gustoso.
Valori nutrizionali per pomodoro:
Kcal: 123
Proteine: 4,08 (13.31%)
Lipidi: 6,13g (44,99%)
Carboidrati: 13,65g (41,76%)
Monica mi chiede se sono molto calorici e se si possono considerare solo un secondo piatto o possono essere accompagnati da un’altra pietanza. In realtà non sono assolutamente calorici, ma non li vedrei come un secondo, in quanto poveri di proteine. Piuttosto, potrebbero essere considerati un contorno un po’ più sostanzioso, oppure un antipasto. Se poi ne consumate 3, raggiungiamo le 370 kcal, come un bel piatto di pasta.

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta