Panini

Cheeseburger al salmone

29 febbraio 2012
hamburger_salmone_porri6
Prima di passare alla ricetta volevo dirvi che da poco abbiamo iniziato una collaborazione con il blog Fashion Flavors – Cooking with Health. Il motivo è che Benedetta, la blogger in questione, ha da sempre una passione per la cucina sana. Abbiamo scoperto che alcune delle sue ottime ricette potevano andare bene, con qualche piccola modifica, anche per noi. Se volete saperne di più di Benedetta leggete il post qui sotto, oppure cliccate QUI

La ricetta di oggi è stata scelta perchè non vi abbiamo mai proposto un panino. Questo è originale, sanissimo e pratico. E’ un po’ più leggero della ricetta originale che trovate QUI.
Ah: la bellissima foto non è merito nostro ma di Benedetta!!

Ingredienti per un panino
– 1 pagnotta di pane comune da circa 60g (ancor meglio se integrale)
– 100 gr di salmone fresco in tranci (o surgelato)
– 1 porro
– 1/4 di cavolfiore grande
– 60g di yogurt greco magro (o di ricotta)
– 1/2 cucchiaino da tè di olio extravergine di oliva
– sale q.b.
– pepe q.b.


Lavate il cavolo, dividetelo a ciuffetti e mettetelo a cuocere a vapore, fino a quando, bucandolo con la forchetta, non opporrà più resistenza.

Nel frattempo, lavate il porro, tagliatelo a rondelle sottili, poi passate un dito nelle rondelle per aprirle e mettete il tutto in una padella o casseruola antiaderente con mezzo cucchiaino d’olio a fuoco medio. Fateli rosolare pochi istanti e poi versatevi 1/4 bicchiere d’acqua. Lasciate cuocere a fuoco basso per 15 minuti circa, fino a che non risulteranno morbidi e ben cotti. A questo punto, raccoglieteli con una pinza lasciando per però prendere il sughino che avranno prodotto (che lascerete nella casseruola).

Mettete il porro “scolato” in una ciotola e acciungetevi 1 cucchiaio di yogurt greco (o ricotta) mescolando bene.
Mettete ora il trancio di salmone nella casseruola dove avete cotto il porro, mettete il coperchio e lasciate cuocere 7-10 minuti controllandolo di tanto in tanto e aggiungendo acqua se necessario.
Nel frattempo accendete il forno a 150°C, tagliate a metà i panini e metteli sopra la griglia ricoperta con alluminio in forno per pochi minuti con la parte “tagliata” rivolta verso l’alto in modo che diventino dorati.
Prendete il  cavolfiore, scolatelo e mettetelo in una ciotola con lo yogurt greco (o la ricotta). Schiacciate il tutto e ammalgamate fino ad ottenere una crema omogenea. Salate e pepate a piacere.
Quando il salmone sarà cotto spellatelo e tagliatelo a fette non troppo piccole oppure spezzatelo lungo i suoi tagli naturali con le dita così eviterete di romperlo.
Stendete ora la crema di cavolfiore e yogurt greco sulla parte inferiore del panino, adagiatevi sopra la fondue di porri e le fette di salmone. Poi richiudete il panino e infornate a 180°C per meno di 10 minuti.
Servite caldo o tiepido con un’insalata di misticanza.
Valori nutrizionali per porzione
Calorie: 470 kcal.
Proteine: 31 gr. (26,4%)
Grassi: 19 gr. (36,5%)
Carboidrati: 46,4 gr. (37,1%)
Veramente un piatto unico completo! Ricco di acidi grassi omega 3, i più potenti fattori di prevenzione dell’aterosclerosi!

Ti potrebbe interessare anche

9 Commenti

  • Rispondi Lara Bianchini 1 marzo 2012 at 11:04

    Carissime, vi ho scoperto su fashion flavors e non vi mollo più. Anche io ho un blog e di sicuro la mia cucina, ancorchè utilizzi ottimi ingredienti, sicuramente non è leggera. Spero leggendovi di riuscire ad allegerirla un pochino, magari calare anche qualche etticello (tipo 10 kg?) non mi farebbe niente male. Ciao.

  • Rispondi Benedetta Marchi 1 marzo 2012 at 14:08

    Come vi ho già detto è interessantissimo avere la versione light delle mie ricette! Grazie ancora 🙂 …e sono contenta che il mio blog vi porti lettori! ve lo meritate 🙂

  • Rispondi Cucina Amore Mio 1 marzo 2012 at 19:26

    Avete vinto qualchecccosa:
    http://www.cucinaamoremio.com/2012/03/versatile-blog-award.html
    Ciao.
    Dann/www.cucinaamoremio.com

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 1 marzo 2012 at 20:15

    Grazie cara Lara, continua a seguirci! Poi vado a dare un'occhiata al tuo blog…

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 1 marzo 2012 at 20:37

    Grazie! Anche a noi fa piacere pubblicare le tue belle ricette!

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 1 marzo 2012 at 20:39

    Che bel pensiero! Sei stata davvero carina a includerci nella tua lista dei blog preferiti! Grazie!!!

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 3 marzo 2012 at 19:48

    Scusa ma non riesco a trovare l'indirizzo del tuo blog: me lo daresti? Ciao!

  • Rispondi Giulia 6 giugno 2012 at 17:30

    2 su 2 ragazze siete fantastiche! E' la seconda ricetta delle vostre che provo (questa ieri) e la trovo fantastica e piace anche al mio ragazzo (che non è facilmente accontentabile perchè mi chiede sempre qualcosa di sfizioso). Grazie vi adoro.

  • Rispondi Giulia 6 giugno 2012 at 17:56

    dimenticavo. Il pane l'ho fatto con le mie manine il giorno prima con la farina di cereali 🙂 così si risparmia pure

  • Scrivi una risposta