Dolci

Panna cotta light… al caffè

23 marzo 2012
Panna cotta light... al caffè

Visto il successo riscosso dalla panna cotta in versione light, vi proponiamo una variante al caffè ovviamente ipocalorica e… buonissima!

Questa volta l’ispirazione è venuta dalle pagine della rivista sale&pepe!

Ingredienti per 6 porzioni:
yogurt alla vaniglia 200 ml.
latte totalmente scremato 100 ml.
zucchero 100 gr.
2 fogli di colla di pesce

1 cucchiaio di chicchi di caffè tostati
2 dl di caffè

Mettete a bagno in acqua fredda la colla di pesce per 5 minuti.
Nel frattempo scaldate a fiamma media 50 gr. di zucchero nel latte finché si è sciolto.

Riducete i chicchi di caffè in polvere pestandoli con un peso e aggiungeteli al latte.
Incorporate la colla di pesce ben strizzata, quindi mescolate.
Quando il composto è freddo, unite lo yogurt lavorato con una frusta elettrica.
Versate il tutto in 6 stampini monoporzione e lasciate solidificare in frigo per almeno 4 ore.
Preparate la salsa al caffè: versate in un pentolino il caffè con i restanti 50 gr. di zucchero e cuocete per 4 minuti dall’inizio del bollore.
Sformate la panna cotta e servitela con lo sciroppo al caffè.

Valori nutrizionali per porzione:
92 kcal
Proteine: 1,8 gr. (8,0%)
Grassi: 1,2 gr. (12,3%)
Carboidrati: 19,6 gr. (79,7%)

Ti potrebbe interessare anche

5 Commenti

  • Rispondi Langolo cottura di Babi 23 marzo 2012 at 23:13

    Buonissima, light e senza fogli di gelatina… perfetta! Grazie

  • Rispondi Vitto Pasticciaconme 26 marzo 2012 at 15:43

    Ho gia fatto e gustato quella con la frutta ora preparo anche questa perchè il caffè mi piace molto!!!
    Poi le posterò così potrai vedere come sono venute :-))
    ciao a presto ^_^

  • Rispondi Dott.ssa Paola Richero 26 marzo 2012 at 19:59

    Benissimo, siamo curiose..

  • Rispondi Dott.ssa Paola Richero 29 marzo 2012 at 20:39

    Curiosità soddisfatta, andate un po' a vedere… http://pasticciaconme.blogspot.it/

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 29 marzo 2012 at 21:32

    Anche io sono andata a vedere, ti ringrazio tanto del pensiero, ma volevo dirti che siamo in due in questo blog. Tu hai citato solo me, ma c'è anche la mia amica-collega Paola Richero… E' che ci chiamiamo Paola tutte e due: si fa confusione!!! Se puoi cita anche lei. Grazie!!

  • Scrivi una risposta