Secondi piatti

Pollo al curry light con riso basmati

15 aprile 2012
Oggi vi posto il mio “piatto forte”. Riesce bene sempre, è facilissimo da fare e fa bella figura con gli ospiti perchè è diverso dai soliti secondi (ma non dite loro che è light, altrimenti saranno prevenuti!!!). Per un approfondimento sulle virtù del curry vi rimando a questo post
Per 4 persone:
Petto di pollo: 600g
Riso basmati: 120g
Olio evo: 4 cucchiai* 
Yogurt magro al naturale: 250g (2 vasetti)
1 cipolla
Curry e sale q.b.
(*) Sembra tanto, in realtà sono 10g a testa. Ci vuole, come minimo, questa quantità perchè serve per la “marinatura” del pollo. Inoltre il petto di pollo ha solo l’1% di grassi, quindi…
Come prima cosa tagliate il petto di pollo a tocchetti e mettetelo a marinare in un’emulsione fatta con l’olio evo, 2 cucchiai di acqua, 1 cucchiaio di curry (ma su questo vedete il vostro gusto personale) e sale q.b.. Lasciatelo riposare per almeno una ventina di minuti. Nel frattempo, mettete a bollire l’acqua per lessare il riso e affettate la cipolla e preparate la salsa al curry (cioè: mescolate lo yogurt con 1 cucchiaio o più di curry e più di sale. Consiglio di assaggiarla per capire quando la quantità di curry vi soddisfa). Trascorsi i 20 minuti, mettete la cipolla in una pentola antiaderente con poca acqua e lessatela. A questo punto aggiungete il pollo con tutto il suo sugo e fate cuocere fino a quando non risulterà perfettamente cotto (se ne avete la necessità aggiungete un po’ di acqua in cottura). Aggiustare di sale (ed, eventualmente, di curry) e impiattatelo assieme al riso basmati. Ogni commensale poi, a piacere, aggiungerà la salsa al curry al pollo o al riso.
Kcal per porzione: 383
Proteine: 37,94 (39.63%)
Grassi: 12,60 (29.62%)
Carboidrati: 31,41 (30,76%)
Con l’aggiunta di un contorno poco condito si può considerare un piatto unico (secondo me più adatto per una cena). 
Potete usare anche un riso diverso dal basmati, anche se ve lo consiglio in quanto più digeribile e a basso indice glicemico

Ti potrebbe interessare anche

5 Commenti

  • Rispondi Gioia 27 aprile 2012 at 20:44

    Io adoro questa ricetta! Semplicemente buonissimoooooo 🙂

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 4 maggio 2012 at 18:39

    Beh grazie! E poi pensa che è pure light!!!!

  • Rispondi Giulia 5 giugno 2012 at 15:13

    L'ho fatto ed è buonissimo e non serve nemmeno il pane perchè il riso lo rimpiazza benissimo, una delle poche cose light che piace anche al mio ragazzo (che deve dimagrire…) così siamo tutti felici!

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 6 giugno 2012 at 14:05

    Mi fa molto piacere che il nostro pollo riscuota così tanti successi! Se vuoi "propinare" al tuo ragazzo qualcos'altro che è light ma non sembra ti consiglio di provare il kebab di pollo. Ciao!

  • Rispondi Giulia 6 giugno 2012 at 17:35

    Infatti è la prossima ricetta che proverò; di solito anche noi lo facciamo in casa con gli hamburger di tacchino al forno, patatine al forno, pomodorini freschi tagliati a fettine, carote alla julienne e insalata. Infine ci mettiamo una salsina di erbette quelle per l'insalata, ma non so se quella è proprio light. L'ultima volta ci ho messo yogurt greco con menta prezzemolo e aglio tritati. Non avevo mai provato la salsina pronta per kabab avevo paura fosse grassa dato che è confezionata, ma se la suggerite voi la proverò sicuramente. Grazie

  • Scrivi una risposta

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi