primi piatti, pasta, riso

Pasta fredda con datterini, scaglie di grana e aceto balsamico

26 giugno 2012
Pasta fredda con datterini, scaglie di grana e aceto balsamico
Questa è una ricetta dell’anno scorso, ma vale la pena di riproporla per la sua freschezza e leggerezza, molto adeguata al caldo di questi giorni

Per 4 persone:
– Pasta di semola (corta): 320g
– Grana: 40g
– Pomodori datterini: circa 100g a testa
– Basilico: 2-3 foglie
– Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
– Aceto balsamico: 1 cucchiaio

Mettere a bollire l’acqua e far cuocere la pasta. Nel frattempo, tagliare in 2 (o in 4) i datterini, porli in una terrina capiente e condirli con 2 cucchiai di olio, 1 cucchiaio di aceto balsamico, le foglie di basilico spettezzate e sale q.b.. E’ importante compiere questa operazione almeno 10 minuti prima di condire la pasta, in questo modo i pomodori si insaporiranno bene. Scolare la pasta (che deve rimanere un po’ al dente), raffreddarla un po’ sotto l’acqua corrente e porla nella ciotola con i pomodori. Mescolare bene e, solo alla fine, aggiungere il grana in scaglie. Va bene servita tiepida o dopo essere stata raffreddata una mezz’ora in frigo.


Variante: Si può usare la rucola al posto del basilico per un gusto diverso.

Valori nutrizionali per porzione:
Kcal: 385
Proteine: 13.39g (13.92%)
Grassi: 7.94g (18.57%)
Carboidrati: 69.41g (67.62%)
Fibra: 3.18g

Abbiamo provato a sostituire la pasta normale con FiberPasta, ecco qui i relativi valori nutrizionali:
Kcal: 327
Proteine: 16.75g (20.52%)
Grassi: 8.74g (24.09%)
Carboidrati: 49.57g (56.93%)
Fibra: 13g

Ti potrebbe interessare anche

1 commento

  • Rispondi Minnie 26 giugno 2012 at 15:08

    la pasta con i pomodorini e scaglie in estate è una goduria 🙂 e poi è light 😀

  • Scrivi una risposta