piatti unici primi piatti, pasta, riso

Tortino di patate con prosciutto crudo e verdure grigliate

8 novembre 2012
Tortino di patate con prosciutto crudo e verdure grigliate
Questo semplice tortino può sostituire un primo piatto. Piace tanto anche ai bambini!
Per 4 persone:
patate: 1200g
prosciutto crudo sgrassato: 20g
zucchine: 200g
olio evo: 2 cucchiai
parmigiano: 20g
latte parzialmente scremato: 100g
Lessate le patate e grigliate la zucchina (o altre verdure a piacere). Nel frattempo preparate una pirofila e ungetela con pochissimo olio. Quando le patate saranno cotte, schiacciatene circa la metà con lo schiacciapatate, eseguendo questa operazione direttamente nella pirofila, in modo da formare un primo strato di patate. Non pressatele, devono rimanere soffici. Sullo strato aggiungete le fette di zucchina grigliate e leggermente salate e il prosciutto crudo (consiglio di aggiungerlo tagliato a piccolo strisce, piuttosto che a fette intere). Schiacciate sopra il resto delle patate, in modo da formare un altro strato. Bagnate il tortino con circa mezzo bicchiere di latte e, infine, spolverate la superficie con il parmigiano grattugiato. Cuocete in forno, modalità grill, per circa 20 minuti.
kcal per porzione: 400
proteine: 16.43g (16.42%)
grassi: 13.85g (31.15%)
carboidrati: 55.95g (52,93%)

Ti potrebbe interessare anche

2 Commenti

  • Rispondi Anonimo 3 dicembre 2012 at 12:49

    Salve! vi faccio tanti tanti complimenti! siete bravissime!!!!!!
    Posso approfittare per farvi una domanda? per una dieta ipocalorica equilibrata è consigliabile mangiare a pranzo un piatto unico e la sera un piatto a base solo di verdure accompagnato da un pò di frutta?

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 4 dicembre 2012 at 10:21

    Grazie mille per i complimenti!
    Secondo noi rischi di mangiare troppe poche proteine nell'arco della giornata. Anche se nel piatto unico ci metti un po' di proteine non credo sarebbero sufficienti per coprire l'intero fabbisogno giornaliero. Meglio, secondo noi, un primo prevalentemente composto da carboidrati a pranzo e un secondo (quindi composto prevalentemente da proteine) a cena. Ma poi va valutato caso a caso, non possiamo ovviamente consigliare delle "diete" senza un incontro nei nostri studi!
    Buona giornata

  • Scrivi una risposta