Panini piatti unici

Storia di un brunch e della scoperta degli open sandwich (parte II)

22 febbraio 2013
Storia di un brunch e della scoperta degli open sandwich
Non vi racconto nuovamente tutta la storia del nostro brunch con gli “open sandwich”, per questo vi rimando al post di ieri! Ieri vi ho dato la ricetta del “New York open sandwich” (versione light), a base di salmone, oggi invece vi propongo la versione light dell’open sandwich che vedete in foto, a base di roast beef, verdure grigliate e pomodori.
Ingredienti per un open sandwich con roast beef, verdure grigliate e pomodori:
– 2 fette da 40g di pane integrale tipo “bauletto” o “pan di casa integrale” Mulino Bianco (o, meglio ancora, di pane integrale fatto in casa)
– roast beef: 50g
– melanzane: 4 fettine da grigliare
– zucchine: 4 fettine da grigliare
– pomodori: 4 fettine
– olio evo: 3 cucchiaini da tè (15g)
– sale q.b.
– succo di limone q.b.
– qualche foglia di insalata come decorazione
 
Mettete i 3 cucchiaini di olio in una ciotolina. Grigliate le fette di melanzane e di zucchine spennellandole con un po’ di olio (avendo cura di avanzarne un po’) e aggiustandole di sale. Condite il roast beef con l’olio rimasto, il succo di limone e un po’ di sale. Tagliate a metà le fette di pane integrale, tostatele leggermente e mettetele su un piatto. Coprite il pane con le fette di roastbeef, con la verdura grigliata e con le fette di pomodoro.  Infine, attorno all’open sandwich, disponete delle foglie di insalata.
Questo è un piatto unico, lo potete abbinare al limite con un po’ di frutta.

 

Kcal per porzione: 415
proteine: 18.15g (17.48%)
grassi: 18.79g (40.71%)
carboidrati: 32.50g (41.92%)

Ti potrebbe interessare anche

6 Commenti

  • Rispondi Ash 22 febbraio 2013 at 19:12

    Il roast beef è molto calorico? Contiene molti grassi? Io lo adoro, ma non ho mai saputo se sia un alimento consigliabile in una dieta ipocalorica.

    Grazie per la splendida ricetta e per il tempo che mi dedicherete! continuate così!

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 23 febbraio 2013 at 0:04

    Il roast beef altro non è che un arrosto di lombata di manzo cucinato al sangue e tagliato molto sottile. Questo taglio di carne non è per niente grasso e poi, in questa ricetta, la quantità di roast beef è piccola. Quindi davvero nessun problema: il roast beef si puà inserire in una dieta ipocalorica, con la raccomandazione, comunque, di non eccedere con il consumo di carni rosse! Ciao!

  • Rispondi Francesca Ferrari 23 febbraio 2013 at 17:42

    Care amiche,
    questo e' l'open sandwith che ho mangiato io in occasione della nostra giornata milanese…lo consiglio a tutti perche' facile da fare e veramente molto buono!
    Inoltre,ha un buon rapporto calorico nutrizionale!
    un bacione da modena
    Francesca Ferrari

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 25 febbraio 2013 at 17:43

    Grazie del tuo commento Chicca!

  • Rispondi Anonimo 31 luglio 2013 at 12:25

    Ma il roast beef come va cotto?

  • Rispondi Dott.ssa Paola Salgarelli 31 luglio 2013 at 21:51

    http://mammapapera.it/2013/07/roast-beef-allinglese-light/
    Qui trovi un'ottima ricetta. Ciao

  • Scrivi una risposta