Dolci

Torta di zucca

25 ottobre 2013
Torta di zucca

Siamo fra le 100 foodblogger, scelte da Dolcemente Pisa, alle quali è stata lanciata la sfida di realizzare ricette dolci con l’impiego di olio extravergine di oliva.

Dolcemente Pisa 9-10 novembre 2013 Eventi a Pisa
Le tre ricette ritenute più equilibrate e innovative saranno presentate domenica 10 novembre alle ore 17.30 durante un incontro con Luca Lacalamita, chef pâtissier dell’Enoteca Pinchiorri, e il Maestrod’Olio Fausto Borella.
 
Per questa sfida ci siamo volute ispirare alla tradizione ed al territorio!
Dopo aver osato, rendendo dolce una preparazione tipicamente salata (focaccia uva&pere),  in questa seconda proposta, rimaniamo ancorate alla tradizione, rispolverando una ricetta dolce di alcuni paesi della Liguria: la torta di zucca. Una ricetta dagli ingredienti semplici, dal sapore delicato che unisce la dolcezza della zucca al gusto leggermente fruttato dell’olio extravergine di oliva prodotto da olive taggiasche.
Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
per la pasta:
250 gr. di farina 00
40 gr. di zucchero
5 cucchiai di olio extravergine di oliva d.o.p. da olive taggiasche del frantoio Nicolò Polla di Loano (SV).
acqua tiepida q.b.
 
Per il ripieno:
1 kg di zucca
50 gr. di zucchero
10 gr. di amaretti secchi
20 gr. di uvetta
 
1 cucchiaio di zucchero a velo
 
Sbucciate la zucca, tagliatela a pezzi e mettetela in forno su una placca coperta di carta forno e cuocetela per 30 minuti a 180°. Quindi lasciatela raffreddare.
Mettete l’uvetta in ammollo in acqua.
Nel frattempo preparate la pasta. Raccogliete in una terrina la farina, lo zucchero e 4 cucchiai di olio, quindi mescolate ed incominciate ad impastare aggiungendo poca acqua tiepida, quanto basta per amalgamare il tutto.
Continuate ad impastare finché la pasta risulta compatta e liscia. Raccoglietela a palla, avvolgetela in uno strofinaccio inumidito e lasciatela riposare per 30 minuti.
Intanto preparate il ripieno per la torta: frullate la polpa di zucca, riducete gli amaretti in polvere e mischiateli assieme, unendo lo zucchero e l’uvetta strizzata.
Stendete la pasta col mattarello su un piano infarinato fino ad ottenere una sfoglia sottile di dimensione leggermente più grande della tortiera. Versate il ripieno sulla torta, appiattitelo usando una forchetta e quindi girate le eccedenze di sfoglia ai bordi della torta. Spennellate la torta con il cucchiaio di olio rimanente, quindi infornate a 180° per circa 1 ora, finché la pasta non diventa dorata.
Prima di servire spolverate con lo zucchero a velo.
Valori nutrizionali per 1 porzione (1/10):
185 kcal
Proteine: 4,0 gr. (8,7%)
Grassi: 5,6 gr. (27,5%)
Carboidrati: 31,6 gr. (63,8%)

Ti potrebbe interessare anche

2 Commenti

  • Rispondi Anonimo 25 ottobre 2013 at 19:20

    per chi è celiaco o intollerante alla farina la può sostituire con farina di grano saraceno. e se al posto dello zucchero mettete un cucchiaino di stevia la torta è veramente light. Rita

  • Rispondi Dott.ssa Paola Richero 28 ottobre 2013 at 14:51

    Certo Rita! Ottime idee… grazie!

  • Scrivi una risposta