consigli

Chi ben inizia è a metà dell’opera… l’importanza della prima colazione

26 febbraio 2014
l'importanza della prima colazione
Potrebbe proprio essere questo il motto per incentivare un po’ tutti a fare colazione! Visto che molto spesso il primo pasto della giornata viene saltato…
Sembra che soltanto il 79% degli Italiani consumi una prima colazione adeguata (dati pubblicati dall’Healt for All, ISTAT), per non parlare poi dei bambini che spesso fanno una prima colazione sbilanciata!
Facciamo un po’ di chiarezza!
La prima colazione dovrebbe fornire il 20% del fabbisogno energetico quotidiano; per fare un esempio, in una dieta lievemente ipocalorica (per una donna) intorno alle 1500 kcal giornaliere, la colazione dovrebbe fornire circa 300 kcal.
La prima colazione è importante perché è il primo pasto dopo il digiuno notturno, quindi è essenziale per iniziare con energia la nostra giornata.
Inoltre consumare regolarmente la colazione influenza molteplici fattori che agiscono sul nostro stato di benessere: ad esempio, un’adeguata assunzione di macronutrienti (zuccheri, proteine e grassi) e micronutrienti (vitamine e sali minerali), un’ottimale sazietà nella mattinata (evitando snacks troppo calorici ma favorendo l’assunzione di spuntini leggeri). 
Da alcuni studi scientifici emerge una forte relazione tra l’abitudine di saltare la prima colazione ed il sovrappeso.
Questo pasto dovrebbe essere composto in prevalenza da zuccheri semplici e complessi, proteine ed, in parte molto minima, da grassi.
E’ chiaro dunque che dobbiamo iniziare la nostra giornata con una buona prima colazione, magari prendendo spunto dalle ricette proposte in questa settimana!

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta