secondi di pesce

Sugarello bollito

4 febbraio 2015
Sugarello bollito
Il sole è già alto, l’ultimo peschereccio sta rientrando, sul molo rimangono gli ultimi acquirenti… giusto per comprare l’ingrediente principale da portare in tavola oggi! 
Questa è soltanto una delle tante fortune di abitare al mare, pesce fresco nei giorni di bonaccia, quando le barche possono uscire e i pescatori riescono a buttare le reti… lavoro faticoso il loro, ecco forse perché il pesce costa caro. 

Ma a volte si possono trovare delle specie per niente costose ed ugualmente buone, come il sugarello, un pesce povero, ma ricco di gusto anche cucinato semplicemente bollito! Senza contare che, essendo un pesce azzurro, è ricco di omega3, gli amici del cuore!

Tempo di preparazione:

20 minuti
Grado di difficoltà:
facile
Ingredienti per 2 persone:
800 g. di sugarello
1 limone
1 cucchiaio di olio evo
 
Lavate e pulite il sugarello (eliminate le viscere e lasciate la testa), fate bollire abbondante acqua assieme ad un limone tagliato a metà. Immergete il pesce e continuate la cottura per 10 minuti, abbassando leggermente il fuoco. Lasciatelo intiepidire nell’acqua di cottura, quindi spellatelo (da tiepido, così è più semplice) e sfilettatelo. Servite nel piatto e condite con olio e limone.
 
Valori nutrizionali per porzione:
253 kcal
Proteine: 36,6 g
Grassi: 11 g.
Carboidrati: 2 g.

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta