Dolci

Millefoglie di pane carasau con anguria

4 agosto 2016
010qbnuovo

“L’estate è quel momento in cui fa troppo caldo per fare quelle cose per cui faceva troppo freddo d’inverno” (Mark Twain)

In realtà esiste una cosa che d’estate è da evitare mentre d’inverno è confortevole fare… accendere il forno! Tranquilli, la millefoglie di pane carasau non richiede cottura!

Lunedì vi abbiamo consigliato quali alimenti possono aiutarci a sconfiggere l’afa a tavola ed oggi vi proponiamo una ricetta con il frutto più cool dell’estate: l’anguria! E’ molto ricca di acqua (il 95,3%), per questo motivo è poco calorica e dissetante, in più è ricca di fibre! E’ un frutto rosso, quindi contiene il licopene, sostanza amica del cuore! E’ anche facilmente digeribile nonostante a volte venga detto il contrario, forse perché spesso si ha l’abitudine di consumarla fredda…
Durante la stagione estiva questo frutto può benissimo sostituire le bibite gasate, al confronto troppo dolcificate e prive di sali minerali!

Ecco perché abbiamo deciso di utilizzare l’anguria per questo dolce leggero…
014qbnuovo
Grado di difficoltà:

facile
Tempo di preparazione:
1 ora e mezza
Ingredienti per 4 persone:
350 g. di ricotta magra
20 g. di zucchero di canna (da ridurre a velo)
200 g. di polpa di anguria
60 g. di pane carasau
1 bicchiere di acqua minerale
20 g. di zucchero di canna
per la confettura di anguria:
500 g. di polpa di anguria
succo di 1 limone
1 mela
Preparate la confettura di anguria: tagliate a pezzetti il frutto, avendo cura di togliere i semi. Lasciate la polpa per 5 minuti in un colapasta per eliminare parte dell’acqua. Sbucciate la mela e frullatela, quindi aggiungetela all’anguria assieme al succo di limone. Portate il tutto a bollore e proseguite la cottura finché il composto non si addensa. Quindi versate la confettura bollente in un vasetto di vetro, chiudetelo con il coperchio e rovesciatelo a testa in giù per creare il sottovuoto. Lasciate raffreddare la confettura e successivamente conservatela in frigo.
Con un pennello da cucina, bagnate uniformemente il pane carasau con l’acqua, quando si è ammorbidito, ricavate 12 rettangoli con un coppapasta. Ponete le sfoglie su una placca rivestita di carta da forno: spolverizzate in modo omogeneo lo zucchero di canna, quindi cuocete in forno preriscaldato a 200°C per pochi minuti. E’ fondamentale controllare a vista la cottura per evitare che le sfoglie si brucino.
Nel frattempo preparate la crema: frullate lo zucchero di canna, fino a renderlo polvere e lavoratelo con un cucchiaio assieme alla ricotta.
Con lo scavino, ricavate delle piccole sfere di polpa di anguria.
Assemblate il dolce alternando le 3 sfoglie alla crema. Decorate il top con le sfere ottenute dal frutto: rendetele lucide con qualche cucchiaio di confettura di anguria.
Valori nutrizionali per porzione:
239 kcal
Proteine: 9,7 g. (16,3%)
Grassi: 9,9 g. (37,3%)
Carboidrati: 29,7 g. (46,6%)

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta