Dolci

Torta mimosa light

7 marzo 2017
torta mimosa light

Siete pronte a festeggiare? Che cosa avete in programma per domani? Noi nutrizioniste in cucina festeggeremo così: dedicando una torta a tutte le nostre lettrici (e siete tante!). Il dolce in questione è arcinoto, parliamo cioè della TORTA MIMOSA che pare sia stata creata a Roma negli anni Cinquanta per celebrare la festa della donna. Ne esistono molte varianti, ma di base è fatta con pan di Spagna, bagnato con uno sciroppo o un liquore dolce, farcito di crema pasticcera (o chantilly), e cosparso in superficie con pezzetti di pan di Spagna a creare l’effetto mimosa.
Naturalmente, la versione che vi proponiamo oggi è LIGHT perchè apporta meno di 200 kcal a fetta (e per un dolce, sappiate, è davvero poco). Inoltre, la nostra TORTA MIMOSA LIGHT è farcita con una crema pasticcera leggera (con amido di mais al posto della farina) e ha un delicato aroma di arancia.
Che festeggiate o meno la festa di domani, crediamo che ogni tanto una buona fetta di torta noi donne, un po’ “sempre a dieta” ce la meritiamo, o no? 😉 E con zero sensi di colpa!
mimosa light

TORTA MIMOSA LIGHT

Grado di difficoltà:
facile
Tempo di preparazione:
40 minuti
Ingredienti per 10 persone:
150 g. di farina 00
100 ml. di latte scremato
70 g. di zucchero
2 uova piccole
60 ml. di olio evo
buccia di 1 arancia non trattata
mezza bustina di lievito
1 pizzico di sale
3 lamponi per decorare
Per la crema:
250 ml. di succo di arancia filtrato
40 ml. di acqua
60 g. di zucchero
50 g. di amido di mais

Mischiate assieme le uova con lo zucchero, finché non ottenete una consistenza leggera.
Aggiungete la buccia dell’arancia, l’olio, il latte ed un pizzico di sale, continuando a mescolare. Infine aggiungete la farina setacciata con il lievito.
Versate il composto in uno stampo da 20 cm di diametro e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 25 minuti. Prima di sfornare la torta controllate la cottura facendo la prova con uno stecchino: deve rimanere asciutto.
Nel frattempo preparate la crema: mescolate in un pentolino lo zucchero con l’amido, aggiungete il succo di arancia e l’acqua. Proseguite a mescolare e ponete il pentolino sul fuoco fino al bollore: quando il composto si addensa, spegnete la fiamma e lasciate intiepidire.
Una volta fredda, tagliate la torta in senso orizzontale, eliminando così la parte superiore più gonfia al centro e sbriciolate questa porzione di dolce.
Praticate un altro taglio in senso orizzontale in modo da dividere la torta in 2 parti alte uguali. Distribuite la crema sulla base della torta in modo omogeneo, quindi sovrapponete l’altra parte di torta.
Con una spatola per dolci, ricoprite l’intera superficie esterna con la crema quindi fate aderire le briciole precedentemente ottenute su tutta la torta.
Decorate con i lamponi.

Valori nutrizionali per porzione:
196 kcal
Proteine: 3,4 g. (6,9%)
Grassi: 6,9 g. (31,9%)
Carboidrati: 32,1 g. (61,2%)

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta