In evidenza primi piatti, pasta, riso

Involtini di cavolo cappuccio viola con pizzoccheri

26 novembre 2018
involtini di cavolo cappuccio viola con un ripieno di piccoli pizzoccheri conditi con la zucca

Dopo le ricette con il cavolo riccio, il cavolfiore arancione, e i cavoletti di Bruxelles, oggi è la volta del cavolo cappuccio viola per completare la nostra iniziativa del mese del cavolo

Chiudiamo in bellezza perchè il protagonista della ricetta di oggi è addirittura uno smartfood. Molti dei nostri post sono stati dedicati agli smartfood, ovvero i cibi “furbi”, preziosi per la salute, selezionati grazie ad un progetto di ricerca promosso dallo IEO, l’Istituto Europeo di Oncologia. Lo IEO ha individuato 30 super-alimenti che aiutano a regolare il metabolismo e a prevenire le malattie degenerative. Ciò avviene perché contengono delle molecole “smart” in grado di interagire con il DNA, modificando positivamente le vie genetiche che regolano la durata della vita. 

Tornando al cavolo cappuccio viola, sappiate che esso non solo presenta le virtù salutari di tutte le altre crucifere, ma possiede anche una marcia in più dovuta al contenuto di antocianine, molecole smart. Tali sostanze, oltre a essere il pigmento che colora di un bellissimo viola questi ortaggi, sono responsabili di molti effetti benefici come, ad esempio, stimolare i geni della longevità, proteggere dalle malattie cardiovascolari, limitare gli stati infiammatori e contrastare l’accumulo di lipidi (addirittura in presenza di una dieta ricca di grassi!).

Insomma: il cavolo cappuccio viola è un concentrato di virtù e andrebbe consumato tutti i giorni, finchè è di stagione. Da mangiare crudo in insalata o come ingrediente di gustose ricette come quella che oggi vi proponiamo. Buon appetito!

INVOLTINI DI CAVOLO CAPPUCCIO VIOLA CON PIZZOCCHERI

Grado di difficoltà:
semplice
Tempo di preparazione:
40 minuti
Ingredienti per 4 persone:
200 g. di pizzoccheri
1 cavolo cappuccio viola (circa 900 g.)
200 g. di zucca
2 cucchiai di olio evo
mezza cipolla

Lavate il cavolo cappuccio viola rimuovendo le foglie più esterne in modo che rimangano intere.
Fate cuocere i pizzoccheri in abbondante acqua salata per il tempo di cottura consigliato sulla confezione, assieme alla parte centrale del cavolo tagliato a fettine sottili.
Fate cuocere le foglie di cavolo in acqua in ebollizione per pochi minuti. Scolatele e passatele sotto il getto di acqua fredda.
Nel frattempo tagliate la zucca a pezzettini, stufatela con mezza cipolla, 1 cucchiaio di olio e 1 tazzina di acqua, lasciando il coperchio. Dopo 10 minuti, togliete metà quantità di zucca e conservatela da parte. Nella restante aggiungete 4 foglie di salvia e un pizzico di noce moscata, proseguite la cottura, versando mezzo bicchiere di acqua calda, finché la consistenza della zucca non è quasi cremosa.
Scolate i pizzoccheri con il cavolo cappuccio, conditeli con la zucca a cubetti assieme ad 1 cucchiaio di olio a crudo.
Ponete le foglie di cavolo rosso sul piano di lavoro: distribuite i pizzocheri conditi su metà di ogni foglia, poi piegatela per richiuderla. Date un giro di spago da cucina per tenerli in forma. Disponete gli involtini in una pirofila e bagnateli con un mestolo di acqua di cottura del cavolo. Infornate la pirofila nel forno preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti.
Nel frattempo rimuovete la salvia dal composto di zucca e frullatelo. Versate un cucchiaio di crema di zucca al centro del piatto e posizionate sopra l’involtino di cavolo.

VALORI NUTRIZIONALI PER PORZIONE:
264 Kcal 
proteine 11 g.
grassi 6,25 g.
di cui saturi 1,04 g.
carboidrati 36.8 g.
di cui zuccheri 10 g.
fibre 5,58 g.
sodio 79,6 mg.

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Scrivi una risposta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi